Servizi Legali

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Istanza Alla Commissione Europea

E-mail Stampa PDF

Un Carissimo Amico e Collega, l'Avv. Maurizio Cerchiara, interroga la Commissione Europea sulla gestione della crisi economica. Un atto che contesta chiaramente alla Commissione le proprie azioni in difesa dei principi fondamentali di istituzione stessa della UE.

Vi sono molteplici spunti di riflessione ed alcuni passaggi sono veramente incisivi: "Ebbene, la collettivizzazione delle perdite finanziarie e il risanamento dei conti bancari a carico dei conti pubblici dei paesi membri indebitati e quindi dei cittadini è contraria ai principi fondamentali della Comunità UE(CDF), alla Costituzione UE e al Trattato"; ed anche "Orbene se la cittadinanza europea è status di diritto fondamentale dell’UE, nell’affrontare la crisi i predetti organi non hanno rispettato il Trattato UE, La Carta dei diritti fondamentali dell’EU(CDF), la Convenzione dei diritti dell’Uomo, la Costituzione Ue perchè non hanno tenuto conto che l’UE tutela i propri cittadini anche nella loro dimensione personale e nell’ambito delle formazioni sociali e lavorative in cui si muovono, ma li hanno considerati ancora come semplici operatori economici che per ciò solo godono della libertà di circolazione. (Corte Giustizia sent. 19.10.2004, causa C-200/02, Zhu e Chen c. Secretary of State in Racc. p. I-9925; causa C-34/09, Ruiz Zambrano, sentenza dell'8 marzo 2011)".

Vi consiglio però la lettura integrale dell'intero atto : Avv. Maurizo Cerchiara Istanza Alla Commissione UE

 

Cerca sul sito

Servizi Legali su Facebook


Copyright 2011 - 2016 © Studio Legale Brugnoli & D'Andrea - C.F. BRGLSN68L02H501Q P. IVA 10703010586 - C.F. DNDSRG68P27H501U P. IVA 06402391004

Powered by PcRun